Incontri letterari e conferenze a tema

Scrittrice e regista teatrale

Created with Sketch.

Incontri letterari e conferenze a tema

silvia lorusso del linz conferenze eventi

Incontri letterari e conferenze a tema

Le Scrittrici dimenticate

A cura di Silvia Lorusso

Ciclo conferenze dedicate alle scrittrici italiane del Novecento

Organizzate dall’UTE di Porcia (PN)

Casello di Guardia di Porcia

 Giovedì 7 – 14 – 21 novembre  ore 17,30 – 19

Letteratura Novecento

Le donne scrivono, molto, e da sempre. Eppure nei libri di scuola sono ai margini, se non addirittura introvabili. Nel panorama letterario sulle penne femminili è stata calata una coltre di nebbia, privando così della luce le loro opere e i loro nomi, spetta a noi riportarle in superficie, rendere visibile il loro contributo significativo nella poesia, nella letteratura, nella storia, nella filosofia.

Silvia Lorusso

silvia lorusso del linz conferenze eventi
TRIESTE –

13 MARZO 2018 ORE 17

 Sala Bobi Bazlen

Palazzo Gopcevoch

 Associazione Teatrale Culturale LE MUSE ORFANE

LE SCRITTRICI DIMENTICATE

di Silvia Lorusso Del Linz

letture: Viviana Piccolo

Le donne scrivono, molto. E da sempre. Eppure nei libri di scuola sono ai margini, se non addirittura introvabili. Sulle penne femminili è stata calata una coltre di nebbia, privando così della luce le loro opere e i loro nomi. Sta noi riportarle in superficie, rendere visibile il contributo delle donne nella poesia, nella letteratura, nella storia.

Dayli http://www.periodicodaily.com/2018/03/07/scrittrici-dimenticate/

silvia lorusso del linz conferenze eventiIncontro-conferenza : Etty Hillesum, Irène Némirovsky, Edith Stein: “Le Filosofe della Memoria”

a cura di Silvia Lorusso Del Linz nell’ambito delle iniziative collegate alla celebrazione dell’8 marzo

Atrio Auditorium Aldo Moro ore 20,30 – giovedì 8 marzo 2018

Articolo a cura di Mariagrazia De Castro

http://www.periodicodaily.com/2018/03/05/le-filosofe-della-memoria/

Etty Hillesum, Irène Némirovsky, Edith Stein: una scrittrice olandese, un’autrice francese e una filosofa tedesca con denominatore comune l’origine ebraica. E la tragica fine per mano genocida nazista durante l’Olocausto. Tre grandi nomi della letteratura e del pensiero contemporaneo che hanno vissuto la persecuzione e lo sterminio. Vittime della follia nazista, mai dimenticate grazie alle loro parole. Hanno affidato alla scrittura i loro pensieri, le loro riflessioni, la loro intimità. E oggi tutti dovrebbero leggere quelle parole, vero e proprio patrimonio non solo culturale ma storico.

Se tutto questo dolore  non allarga i nostri orizzonti e non ci rende più umani, liberandoci dalle piccolezze e dalle cose superflue di questa vita, è stato inutile.

silvia lorusso del linz conferenze eventiAssociazione Teatrale Culturale Le Muse Orfane – “I bambini di Terezìn” 

a cura di Silvia Lorusso Del Linz Giornata della Memoria per il 27 gennaio 2018  Comune di Cordenons

Terezìn è una località poco distante da Praga, fondata più di 200 anni fa dall’imperatore Giuseppe II d’Austria il cui nome deriva da quello dell’imperatrice Maria Teresa. Durante la seconda guerra mondiale, Terezìn venne trasformata dai nazisti in un ghetto in cui furono rinchiusi gli ebrei in attesa di essere trasportati nei campi di sterminio: una specie di ‘ghetto modello’, utile per la propaganda da mostrare agli stranieri e alle diplomazie degli altri Paesi: una finzione macabra e grottesca, in cui veniva velata agli occhi del mondo la reale condizione nella quale versavano i piccoli prigionieri. L’incontro a cura della scrittrice e regista Silvia Lorusso Del Linz, si snoda sulla storia del ghetto e sulle testimonianze lasciate dai sopravvissuti, comprese le poesie scritte dai bambini durante la prigionia.
silvia lorusso del linz conferenze eventiConferenza “Da Dea a Strega” a cura di Silvia Lorusso Del Linz

venerdì 24 novembre 2017, ore 17, a Trieste nella Sala Bobi Bazlen di Palazzo Gopcevich.

Dalla Dea Madre, alle medichesse ed herbarie, la forza generatrice e curatrice delle donne.

Da Curatrice a Strega, la demonizzazione e la persecuzione della conoscenza.

Nell’incontro l’autrice fornisce un taglio storico e antropologico sulla considerazione della figura femminile in relazione alla spiritualità e alle conoscenze mediche di guarigione, dai tempi più remoti fino alla progressiva demonizzazione del culto della Dea Madre e alla persecuzione da parte dei tribunali religiosi e laici delle donne che praticavano l’arte curativa: medichesse ed herbarie. silvia lorusso del linz conferenze eventiLettura scenica “La viaggiatrice di Natale”

di Silvia Lorusso Del Linz

letture a cura di Viviana Piccolo.

#nataleApordenone

20/12/2017 alle 18:00 Sala conferenze “Teresina Degan” della Biblioteca Civica – Piazza XX Settembre – Pordenone

Il testo di Silvia Lorusso è incentrato sulle festività natalizie: l’incontro si snoda attraverso le impressioni raccolte da un’insolita viaggiatrice, in stile Mary Poppins, che percorre, fra la notte del 24 e 25 dicembre, diverse località sparse fra i paesi del mondo per conoscere i differenti modi di festeggiare il Natale. A dare voce e volto alla Viaggiatrice di Natale sarà l’attrice Viviana Piccolo.
silvia lorusso del linz conferenze eventi

Incontro sul tema della violenza contro le donne cura di Silvia Lorusso. 

Associazione Teatrale Culturale Le Muse Orfane  – Comune di Cordenons, Auditorium Aldo Moro. Martedì 29 novembre 2016.

Nel corso della serata verranno letti brani tratti dal monologo “Era solo uno schiaffo” dello scrittore Pier Bruno Cosso, e brani tratti da libro inchiesta “Non dire niente a nessuno” di Angela Maria Fruzzetti, giornalista e cofondatrice di: “Rete Antiviolenza Massa” R.A.M. in Toscana.

Silvia Lorusso

Tags: